Uniti ma distanti. Campagne di comunicazione ai tempi del Coronavirus

“Uniti ma distanti”. Campagne di comunicazione ai tempi del Coronavirus

Molte aziende di famosissimi Brand stanno distanziando gli elementi caratteristici del loro marchio, accompagnando la loro campagna di comunicazione con questo messaggio.

Campagne di comunicazione ai tempi del Coronavirus: “Uniti più che mai, anche se distanti”

In questo periodo, in effetti, è davvero importante essere distanti e la lettura di queste aziende fa fare un sorriso, oltre che riflettere. In che senso “Uniti ma distanti“?
Trovo sia una idea davvero intelligente per un ideale importante.

Di quali marchi stiamo parlando? Un esempio è il brand di abbigliamento sportivo Kappa, che ha presentato un adattamento del suo logo, in cui i famosi “omini”, normalmente seduti schiena contro schiena, si “allontanano fisicamente” l’uno dall’altro con l’obiettivo di sensibilizzare le persone sul tema del distanziamento sociale, previsto dalle disposizioni pensate per arginare il Coronavirus.

Una raccomandazione che richiama la solitudine e che tuttavia, per essere efficace, ha bisogno del contributo attivo di tutti. E dunque porta con sé un messaggio potente: per sconfiggere il virus abbiamo bisogno di restare tutti uniti, anche se distanti.

E’ questo quindi l’invito di cui Kappa si fa portavoce.
In questa iniziativa, però, non è l’unica. Infatti possiamo includere anche altri marchi storici. Sono diverse le aziende che hanno proposto, in queste settimane, versioni rivisitate dei propri loghi per allinearsi alla causa in vari luoghi nel mondo.

Parliamo di colossi come McDonald’s, Audi, Volkswagen e Coca-Cola. Quest’ultima, in particolare, si è fatta notare in Times Square deserta a New York in cui le lettere distanziate del logo sono accompagnate dallo slogan “Stare separati è il modo migliore per rimanere in contatto”.

Operazioni di marketing e business davvero importanti.

La campagna della Coca Cola è un segnale che invita,  però, anche le normali persone, a cambiare le loro abitudini quotidiane. Con l’idea che solo partendo dal piccolo si può stravolgere il sistema. L’intenzione è di lanciare messaggi di vicinanza, empatia e condivisione emotiva con le migliori agenzie pubblicitarie sul mercato.

Tra i design realizzati ad hoc, come provocazione artistica e culturale, ecco l’uovo “scomposto” di Barilla, e i type di Martini, Alitalia e Nutella che si distanziano orizzontalmente o verticalmente.
Geniali idee comunicative e di marketing che emozionano e lasciano un nodo in gola. E perché no, faranno guadagnare a queste imprese una importante cifra.

Se si vuole, si può rimanere uniti più che mai, anche se distanti!

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *