Social network

I social network e i Clienti durante il Coronavirus

I social network sono un mezzo di continuità nella relazione con i Clienti, anche in questo momento particolare, la Fase 2 del Coronavirus.

In che modo i Social Network si sono dimostrati utili durante l’emergenza Coronavirus

Con la chiusura delle attività durante l’emergenza Covid-19, i Social Network si sono dimostrati molto utili per le aziende per creare relazione con i propri Clienti e mantenere vivo il rapporto con loro. Non sono stati certamente dei giorni semplici dal punto di vista dell’organizzazione materiale delle relazioni coi Clienti, ma le aziende capaci ne hanno fatto e ne stanno continuando a fare il punto di forza e il biglietto da visita.
L’attenzione al Cliente e la relazione creata, sono, infatti, fondamentali.
Soprattutto adesso, e chissà ancora per quanto tempo di allontanamento fisico.
La relazione creata tra azienda e Cliente ha un grande valore e una grande importanza, soprattutto in un momento di transizione, come l’inizio della Fase 2, che ci svincola parzialmente ma non in modo totale.
Credo che l’attenzione e la delicatezza nei confronti dei propri Clienti siano appunto un investimento sulla loro fidelizzazione.
Se il Cliente, infatti, è impossibilitato, perché la quarantena ci ha imposto la distanza sociale, anche semplicemente negli incontri fisici, ovviamente saltati, con i Clienti, ciò non toglie la possibilità che il lavoro in rete ci permetta di farlo in maniera efficace ed efficiente.

Ma in che modo?

 

Non facendo mai mancare il nostro supporto telefonico o tramite videochiamate, con la presenza sui Social o aggiornamenti sul nostro sito e perché no promozioni con gli acquisti sulla nostra App.
Proponendo upgrade del normale lavoro effettuato e mettendoci a disposizione a seguire in modo estemporaneo il contesto attuale.

Per ultimo, ma non per importanza, proponendo percorsi di formazione che danno la possibilità di crescita individuale, oltre che professionale.
Per noi che ci occupiamo di Social network e  della produzione di contenuti, è in effetti la normalità e ci fa piacere condividere con tutti i nostri contatti aziendali e il fatto che qui, non si è mai fermato nessuno!

 

Diamo, allora, il benvenuto ad una nuova normalità!

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *