“L’uomo che non capiva troppo” o forse si ;-)

La settimana scorsa ho avuto modo di vedere il nuovo spettacolo teatrale di Lillo e Greg al teatro di Massa, dal nome “L’uomo che non capiva troppo. Reloaded” ed è stata una esperienza davvero unica.
Lo spettacolo è stato interpretato da 6 attori, due protagonisti, due attrici e due spalle. La cosa che mi ha colpito è stata l’idea, davvero esilarante, di interpretare un pezzo di puro trasformismo. Infatti si aveva la percezione che sul palco ci fossero 30 attori. Il ritmo era serrato ma simpaticissimo e ho trovato le battute davvero originali e sul pezzo, insomma ci siamo schiantati dalle risate. Gli attori hanno dato un tono innovativo e rivoluzionario allo spettacolo, la cosa mi ha davvero divertito.
La novità che non avevo mai avuto modo di vedere è stato l’utilizzo della tecnologia più moderna, che al teatro fa ancora più clamore. La scenografia, infatti, veniva modificata continuamente e in modo professionale a distanza; anche la regia, a distanza, monitorava i cambiamenti di ripresa e luce. I filmati erano in realtà delle video chiamate, quindi l’attore video, che in questo caso era Greg, chiamava se stesso travestito da un’altra persona e parlava in diretta con un video che era in realtà registrato, meraviglioso!!!
L’impatto tecnologico, completamente innovativo, si leggeva anche nella scelta dei personaggi, che erano, ovviamente, dei marziani!!!!
Il tutto basato sulla tecnologia e su un equilibrio originale tra il nuovo e il vecchio modo di fare teatro.
I vestiti scelti, poi, realizzati dalla moglie di Greg, Nicoletta Fattibene, con il suo brand Ncpop,  erano davvero stupendi per il ruolo.
Tutto molto bello, davvero affascinante per un sabato sera diverso dal normale, almeno per me che di solito vado al cinema. Il mondo moderno e quello tecnologico sono sempre più vicini all’origine del teatro.
Attraverso i social e la diffusione della comunicazione in rete lo spettacolo è riuscito ad essere in sold out prima ancora dell’inizio della stagione. Tutto esaurito da mesi, infatti.
Insomma, un equilibrio perfetto tra il vecchio e il nuovo!!
Li ringrazio ancora per la bellissima esperienza, e consiglio a tutti voi di andare a vederli in giro per l’Italia. 😉
Risate assicurate!!!

Commenti