Il turismo cresce se sai farlo vedere. Hai provato le inserzioni video?

Sei una meta turistica? Vuoi incrementare il tuo marketing aziendale? Inizia dalle persone e trasporta la tua presenza sulle nuove piattaforme digitali!

Oggi sono pochi, se non pochissimi, coloro che si recano direttamente presso un’agenzia turistica per prenotare una vacanza. Con l’avvento del web siamo passati dall’era del “chiedere” all’era del “fai da te” attraverso un semplice click: basta un click per visitare una meta ambita, basta un click per avere una mappatura di hotel e voli, e basta un click per prenotarsi. Basta un click sul tuo dispositivo mobile e subito ti trovi catapultato nelle destinazioni turistiche di tuo gradimento.

Ormai è scontato dire che i dispositivi mobili fanno parte delle nostre vite: le persone usano cellulari e tablet per scoprire contenuti, comunicare, fare acquisti e molto altro ancora. Pertanto, ti starai chiedendo, cosa c’è di meglio di aprire un bel sito internet per farsi conoscere e ricevere da subito delle prenotazioni? Purtroppo non basta!

Ad oggi, dove sempre più spesso lo stimolo arriva dai canali social è necessario un legame inscindibile tra il sito e le numerose piattaforme social presenti sul mercato, soprattutto Facebook. Sarà capitato anche a te di prenotare una vacanza dopo aver visualizzato foto o video dei tuoi amici di Facebook fatti in procinto o durante un viaggio.

Ormai è innegabile che le persone trascorrono più tempo su Facebook rispetto a tutte le altre principali piattaforme. Oggi più di 1,4 miliardi di persone usano Facebook per connettersi con ciò che conta per loro e oltre 900 milioni vi accedono tutti i giorni. Facebook è ormai un canale fondamentale nelle fasi di un viaggio: sogno, ricerca, pianificazione, prenotazione, esperienza e condivisione. Ed è in questo canale che devi andare a scovare tutti gli strumenti necessari per dare visibilità e lustro alla tua meta turistica.

Dunque, una buona strategia di marketing e comunicazione di un’impresa turistica ha, ad oggi, bisogno di Facebook. Allora ti starai chiedendo, come fare? Come attuare una buona strategia per raggiungere i miei obiettivi aziendali? Puoi farlo attraverso una grande opportunità pubblicitaria offerta da Facebook, quella delle inserzioni video. Un tassello d’oro per il settore turistico.

Le inserzioni video sono una forma di pubblicizzazione mirata che va a coinvolgere una determinata classe di persone. Una buona comunicazione non è necessariamente rivolta a tutti indistintamente. Ricorda che avere tanti fan non vuol dire necessariamente avere tanti clienti.
Le inserzioni permettendo di scegliere le persone in base a interessi, comportamenti, età, genere e posizione, ti danno la possibilità di raggiungere clienti reali. Inoltre le inserzioni, venendo mostrate al tuo pubblico insieme alle notizie di parenti e amici, aumentano la probabilità che le persone che vedono l’inserzione eseguano un’azione. E ancora la tua notorietà può aumentare perché da un’inserzione le persone possono ottenere indicazioni stradali fino alla tua destinazione, scaricare la tua app, visualizzare i tuoi video o eseguire un’altra azione sul tuo sito web.

E perché proprio le inserzioni video? Ti ricordi quando ti ho raccontato che il mondo multimediale sta cambiando e ad oggi la tendenza di postare foto è stata soppiantata dal video.
Basti pensare che Facebook stesso ha deciso di modificare l’algoritmo spostando la sua strategia sempre più verso il video. Per video non si intendono i link postati da YouTube, ma caricati direttamente sulla fan page, limitando così il potere del competitor. Per lo stesso motivo, Facebook ha adottato la strategia dell’anteprima, per cui il video parte nel news feed anche senza averci cliccato su.

Non sei ancora convinto dell’importanza delle inserzioni video?
Un bell’esempio è suggerito dalla meta turistica Cocoa Beach, nella Space Coast della Florida, vicino a Orlando. Famosa per le tartarughe marine che si radunano nella grande baia e caratterizzata da grandi parchi a tema, dal terminal crociere, dalla tradizione surfistica e dal turismo per gli amanti dello spazio, Cocoa Beach ha deciso di attirare più possibili visitatori avvalendosi dell’uso delle inserzioni su Facebook che, tra gennaio e marzo 2016, hanno aumentato la sua notorietà fino ad ottenere 13,4 milioni di visualizzazioni del video, un aumento del ricordo dell’inserzione di 7 punti, un aumento della copertura incrementale su Facebook rispetto alla tv e un aumento dei ricavi sull’imposta del soggiorno del 12% di anno in anno. E ancora un numero di visitatori sul sito web 3-4 volte superiore rispetto all’obiettivo prefissato.

Dei risultati stellari per Cocoa Beach che l’hanno fatta ricredere sulle inserzioni social a pagamento rivalutandone le grandi potenzialità pubblicitarie.

Dunque, inutile ripeterti che, se sei una meta turistica e vuoi accrescere la tua notorietà e incoraggiare le persone a visitare la tua località, è arrivato il momento di cambiare andando ad incrementare il tuo sito internet con le piattaforme digitali e gli strumenti di tendenza che queste offrono.

Commenti