I social media a vantaggio del business

I social media a vantaggio del business

La scorsa settimana ho avuto modo di leggere un articolo molto interessante su cosa occorre fare e non fare sui social media durante un evento pubblico.

Quali sono i rischi derivanti da una cattiva gestione della propria immagine sul web e sui social?
La partecipazione ad un evento può essere una importante occasione di personal branding per qualunque professionista, sia in virtù degli incontri che potrà fare, avendoli o meno pianificati in precedenza, sia dedicandosi con interazioni e strette di mano a lasciare biglietti da visita a chi si avrà l’occasione di incontrare.

Un evento pubblico è inoltre una opportunità di personal branding “online”, a patto che si evitino gaffe, prestando attenzione ad alcuni dettagli che consentono di guadagnare visibilità, follower, apprezzamenti e contatti. Occorrerà evitare di pubblicare commenti (men che meno post) che riguardino temi di calcio, religione e politica: il confronto online deve rimanere su un piano professionale, lasciando ad altri momenti e ad altri contesti la condivisione di opinioni non attinenti la sfera professionale. Sarà necessario stare attenti alle presentazioni e ai dibattiti che si terranno, cercando di “dare la notizia” a chi segue l’incontro online utilizzando in modo adeguato l’hashtag ufficiale, se disponibile, nonché prestare particolare attenzione alle informazioni salienti, come i dati e le infografiche presentati.

Tanto importante quanto gli altri consigli è quello di  essere preparati con dei contenuti, numeri ed informazioni che sappiano arricchire la conversazione e preoccuparsi di aggiungere commenti personali capaci di rendere significativi i contenuti pubblicati: tali commenti debbono conferire un valore aggiunto alla conversazione, non solo in termini sostanziali, ma anche in termini formali e di comunicazione.

Piccoli ma utilissimi consigli, buon business a tutti!

Commenti