nuove professioni social web

I nuovi web jobs: Social Media Strategist

Non esisteranno più i lavori di una volta, si stava meglio quando si stava peggio. Ma anche no!

Cambiano le ere e con esse anche i lavori, per fortuna. Ripeto spesso che quella in cui viviamo è l’era digitale e che i figli nati in questi anni siano i veri nativi digitali, per i quali questa è l’unica realtà che conoscono e in cui si sentono perfettamente a loro agio.

Contemporaneamente, cambiano anche le figure professionali richieste dalle aziende. Chi non fa parte del mondo digitale e non ne capisce il funzionamento è spesso tagliato fuori, soprattutto dalle aziende che negli ultimi anni hanno capito che è fondamentale avere una presenza in Internet. Ma che aprire una pagina su Facebook o mettere un sito online non basta!

Per essere partecipi del mondo digitale, infatti, non dovete soltanto aprire i vostri canali personali e aziendali e aspettare che tutto venga da sé, ma aprirvi al mondo del Digital Marketing col supporto di una figura come quella del Social Media Strategist.

Sapete di cosa sto parlando? Il Social Media Strategist è una figura esperta di strategie di comunicazione sui social media quali Facebook, Twitter, Instagram e gli altri. Sfrutta le proprie conoscenze nel campo e il proprio bagaglio culturale per definire l’obiettivo di un’azienda, rivolgersi nel miglior modo possibile al pubblico targettizzato adatto e attirarlo al brand promosso.

Nonostante l’obiettivo finale sia la vendita di un servizio, la strategia più efficace non si basa sul marketing puro ma sulla comunicazione con gli utenti, sulla costruzione di un rapporto di fiducia e, quindi, anche su conoscenze nel campo della sociologia e antropologia, motivo per cui gli studi umanistici risultano essere privilegiati rispetto a quelli più tecnici!

La ragione, se ci pensate, è chiara; al centro del mondo digitale non c’è la tecnologia o l’informatica ma l’uomo e la capacità di creare relazioni con altre persone, basate sulla fiducia e sull’empatia.
Anche la migliore strategia, con pagine dai numeri di followers vertiginosi, se non tiene conto dell’utente destinatario, è destinata a fallire e a non produrre frutti! Una strategia fondata su un budget economico basso ma con una grande capacità di entrare in rapporto con i clienti, invece, ha più possibilità di avere successo, anche se dopo, per fare la differenza, sarà comunque necessario investire dei soldi per ottenere risultati maggiori!

Quest’ultimo concetto è veramente importante e bisogna ribadirlo sempre: ottenere i risultati desiderati non è mai semplice, ma se si crede in un progetto e si investe anche economicamente nella propria idea, le possibilità di raggiungere l’obiettivo si faranno sempre più concrete.

Commenti