20151211051838-Untitled-4

Evolution Forum: imparare l’utilità del personal branding!

Avrai sentito parlare di personal branding un sacco di volte, ma sai davvero quanto è utile?
Oggi partecipo all’Evolution Forum a San Marino, ospite dei miei amici e colleghi Rudy Bandiera e Riccardo Scandellari. Perché Rudy e Skande mi hanno voluto? Come case history di successo per il personal branding online.
Un onore e un piacere sicuramente! Finora non ho mai parlato di personal branding in modo specifico, primo perché non c’è una scuola di pensiero sola; secondo perché Skande è il massimo esperto in materia e non credo che potrei dire cose che lui non abbia già raccontato sul suo blog o ad uno dei suoi corsi.
Quello che posso dare concretamente a te è una certezza: il personal branding è utile per il proprio lavoro.
Grazie al personal branding che ho fatto su me stesso, ho lavorato e tuttora lavoro. Un sacco di aziende, dalle medio-piccole alle multinazionali, sono approdate sui miei profili, “mi hanno trovato” e quando mi hanno visto, mi hanno ritenuto esperto: per l’immagine, per le migliaia di followers, per i contenuti.
Faccio un passo indietro: cosa si intende per personal branding? In parole povere significa lavorare su stessi (sul proprio brand) per essere conosciuto, cosicché l’altro quando ti cerca, ti trova posizionato bene e pensa (sottolineo pensa) tu sia un esperto nella tua materia.
Ognuno di noi è un brand e come tale puoi essere posizionato bene o male e puoi essere trovato da chiunque cerchi prodotti o servizi che tu offri. Sta a te decidere quindi se farti trovare da “esperto” o “sfigato”.
Comunque sia l’obiettivo è lavorare sul tuo brand. Le azioni imprescindibili per posizionarti bene sono principalmente 3:
– tempo: impegnare molte ore della tua giornata per creare un marchio forte;
– feedback: le opinioni del tuo pubblico, i tuoi clienti, sono importanti e vanno tenuti in considerazione;
– rispondere: può sembrare scontato, ma rispondere a chi scrive commenti o messaggi privati alla tua fan page è indice non solo di educazione, ma anche di un’ottima presenza online.
Conosco molti sedicenti esperti di digital marketing che si aggirano tra web e corsi predicando l’importanza di fidelizzare il pubblico tenendolo il considerazione e poi, quando ricevono mail o messaggi privati, credendo che il loro tempo sia più prezioso di quello altrui o che rispondere non sia roba per gente famosa, ignorano.
Sbagliato! Rispondere è da #fiki, ma il contrario, come scrive anche il mio amico Rudy nel suo manuale “Le 42 leggi del Digital Carisma”. Quindi rispondete, sempre!
Alla luce di questo, il modo migliore di convertire il personal branding è l’esserci.
Chiaramente a volte non si può farlo da soli, a volte serve la quantità e quindi affidarsi non ad un solo esperto, ma ad un team qualificato.
Evolution Forum a San Marino sarà sicuramente interessante e un modo per condividere con te tutto il mio percorso di esperienza trentennale, aneddoti e spunti utili sul personal branding.
Spero che tu scelga di esserci… intanto in sala, presto anche online 😉

Commenti